social



mugello tuscany open 2010

UNA Hotels & Resorts, in collaborazione con Regione Toscana, Comunità Montana del Mugello e Federazione Italiana Golf, ha ospitato il Mugello Tuscany Open 2010.

Il torneo, in calendario nel Challenge Tour Europeo e primo appuntamento del circuito nazionale Pilsner Urquell Pro Tour, si è disputato dal 20 al 23 maggio 2010 sull’esclusivo percorso del Golf Club di UNA Poggio dei Medici. Il percorso, già sede per alcuni anni del Ladies Italian Open, è uno dei più prestigiosi in Italia. Disegnato da Baldovino Dassù e dall'Arch. Alvise Rossi (18 buche, par 72) è immerso nella campagna toscana con incomparabili scorci su castelli e antiche chiese dei paesi circostanti. Il Mugello Tuscany Open è stata la sesta delle 24 gare in cui si è articolato il Challenge Tour, che ha fatto successivamente tappa altre due volte in Italia, nel mese di ottobre, con la Roma Federation Cup e con l’Apulia San Domenico Grand Final. Vi hanno preso parte 150 giocatori tra i quali numerosi italiani compresi il torinese Matteo Delpodio, vincitore sull’Alps Tour 2010, i toscani Alessio Bruschi ed Andrea Perrino, e il lombardo Gregory Molteni. L'olandese Floris de Vries ha vinto allo spareggio Il Mugello Tuscany Open 2010. Dopo 72 buche erano rimasti alla pari De Vries ( 274-67 68 71 68) e il danese Thorbjorn Olesen (71 70 69 64 ) che aveva rimontato ma non pensava ad uno spareggio dato che De Vries aveva un colpo di vantaggio con tre buche da giocare. Sotto pressione De Vries, con due bogey ha rischiato di perdere, ma ha rimediato con il birdie del pareggio sull'ultima buca. Il montepremi era di 150.000 euro dei quali 24.000 hanno gratificato il vincitore.




Num. iscriz. al registro delle imprese di Milano e cod. fisc. 00849180153
P.IVA 07410980150 Capitale sociale € 37.817.599,00 I.V. © ATAHOTELS S.P.A. sede legale: Via Gioacchino Murat, 23, 20159 Milano